PROGETTO

La fabbrica, giÓ pochi anni dopo la costruzione, cade in un profondo stato di degrado, dovuto in parte al decorso del tempo ed in parte alla noncuranza dei proprietari succedutesi negli anni. Poi, a distanza di oltre un secolo sembra risvegliarsi, quando, nel 1991 viene acquistata dal comune: il declino, oggi, Ŕ solo in parte fermato ma il castello, almeno dal punto di vista statico, Ŕ sicuro. Lo studio prevede il recupero materico del villino e la sua rifunzionalizzazzione (nel rispetto delle esigenze della comunitÓ a cui il complesso appartiene) in unĺottica di ôruskiniana memoriaö, di restauro romantico, ovvero decidendo di non re-intonacare i prospetti lasciando alla fabbrica quellĺatmosfera di rudere che il tempo Le ha conferito. Allo stesso modo si procederÓ ad un recupero mirato del parco storico trasformato a disegno dal Kettmann a metÓ Ottocento, quale luogo di loisir e segno di una bella epoque ormai tramontata.

 

Anno 2008