REALIZZATO

 

Il coro ligneo, databile inizio secolo XVIII Ŕ collocato a ridosso della parete di fondo dellĺArciconfraternita: lo stato di conservazione risultava precario, sia dal punto di vista della struttura che della finitura del manufatto con un degrado dovuto alla mancanza di manutenzione nel tempo ed alle condizioni di umiditÓ derivanti dal contatto con il battuto in terra ed allĺaccostamento a ridosso del muro perimetrale intaccato da umiditÓ di risalita. La filosofia progettuale Ŕ partita dal presupposto che trattandosi di bene storico sia degno di rispetto avendo conservato una propria dignitÓ nel tempo meritando pertanto tutte le garanzie, metodologiche e materiali, offerte da un intervento di restauro il pi¨ conservativo possibile, secondo quel pensiero che chi scrive da sempre persegue. Il progetto di restauro ha previsto lo smontaggio, previa accurata mappatura delle singole parti, della struttura ed il restauro in laboratorio ad opera di ditta autorizzata al fine di effettuare un miglior lavoro di recupero di ogni singolo elemento e preparare lĺabside a ricevere il coro restaurato solo dopo intervento di deumidificazione della zona di pavimento e di muratura interessata dallo spazio della struttura. Il coro Ŕ stato poi staccato di qualche centimetro dal muro perimetrale creando una camera dĺaria con ricircolo aperto.

 

Anni 2007 | 2008

 

Intervento realizzato con il contributo di:

Compagnia di San Paolo

 

Imprese:

Galleano Clemente e Figli